VISITA A VOLANDIA, INCONTRIAMO IL COMANDANTE ANGELO BOSCOLO

Volandia rappresenta il più importante Parco e Museo del volo italiano ed uno dei più ampi ed importanti dell’Europa, nato nel 2005 da una iniziativa che ha coinvolto sia le storiche aziende aeronautiche del compartimento sia i comuni della zona, che hanno creato negli spazi e nei capannoni della storica azienda aeronautica Caproni un vero e proprio gioiello che racchiude molto aerei importantissimi della nostra storia aeronautica.

ll museo è diviso in sette aree: le forme del volo, l’ala fissa, l’ala rotante, il padiglione spazio, i droni, gli aeromodelli e l’area bimbi. Racconta l’epopea aeronautica in tutte le sue forme, dai voli pionieristici dei primi del 900 all’avveniristico convertiplano, dalle mongolfiere alla conquista dello spazio lungo un percorso espositivo di oltre 2 km. Ma il museo è anche un parco con tantissime iniziative rivolte anche verso i bambini ed i ragazzi che spaziano dal mondo del volo sino ad arrivare alle attività più ludiche.

Recentemente il museo, che conta oltre 100 velivoli esposti o in fase di restauro curati dalle mille attenzioni degli specialisti di Volandia, veri e propri infaticabili angeli custodi del parco aeronautico, ha acquisito un vero gioiello che fa ora bella mostra di sé: un originale FIAT G91 PAN M.M6244 con il numero di coda 10 che è rientrato dagli USA dove era esposto al museo BOEING di Seattle. Grazie al comitato scientifico di Volandia ed in primis alla azione del Comandante Angelo Boscolo il velivolo in buone condizioni è tornato in Italia e dopo una semplice pulizia e lucidatura è stato esposto in bella mostra nel padiglione forme del Volo, si tratta proprio del velivolo con cui Boscolo ha volato come solista in Pattuglia.

Ovviamente non potevamo perdere questa occasione, e così Sabato 11 Giugno ci siamo recati a Volandia per una visita organizzata al museo. Una giornata che tutti gli amici e soci del gruppo di appassionati del nostro Club ed anche del Club Frecce Tricolori 91° di Noale, unitisi a noi in questa gita, avranno apprezzato a partire dal benvenuto che la nostra guida Comandante Angelo Boscolo ex solista della PAN ci ha dato appena scesi dal pullman raccontandoci la sua meravigliosa avventura ed introducendoci alla visita del museo.

Va sottolineato e desideriamo ringraziare la squisita ospitalità ed accoglienza dei volontari che ci hanno fatto da guida, sotto il coordinamento della moglie del Comandante Boscolo, che ci hanno accompagnato nei vari padiglioni introducendoci i vari velivoli e rispondendo a tutte le domande dei nostri soci arricchendo la visita con aneddoti di vita di volo, essendo tutti ex professionisti del mondo del volo. La giornata è volata, come si suole dire, sarà una esperienza da ripetere sicuramente.

 

Per conoscere di più su Volandia: http://volandia.it/

Vieni con noi a Volandia!

Carissimi amici e soci del nostro club oggi vi vogliamo proporre una iniziativa che era rimasta nel cassetto e che ora finalmente si può concretizzare:  la visita al Museo e Parco Volandia, prevista per il giorno Sabato 11 Giugno 2022 con partenza e rientro in giornata.

Il museo e parco tematico Volandia si trova a fianco dell’aeroporto internazionale di Malpensa ed è ospitato negli ex stabilimenti produttivi della azienda aeronautica Caproni. Si tratta del più grande museo aeronautico privato italiano ed uno dei più importanti a livello europeo.

Grazie alla disponibilità delle aziende produttive del distretto aeronautico italiano tra cui i brand Alenia, Augusta, SIAI, Piaggio il museo nelle sue aree tematiche ala fissa ed ala rotante ospita oltre 100 velivoli esposti tra cui molti prototipi di velivoli progettati in Italia unitamente a aeroplani ed elicotteri in forza ai vari reparti, veri e propri pezzi storici della cultura aeronautica rigorosamente restaurati e “coccolati” da volontari che animano il museo.

Oltre a questo Volandia ha un padiglione dedicato al futuro del volo, uno dedicato all’astronomia ed allo spazio e gli appassionati di motori potranno vedere Collezione Bertone, che raccoglie alcune tra le autovetture più celebri disegnate dalla carrozzeria torinese. Gli amici del modellismo potranno vedere la famosissima collezione di modelli statici Luciano Piazzai, mentre nel piazzale esterno sono visitabili alcuni velivoli che hanno fatto la storia dell’aviazione, tra cui il famosissimo DC9-30 dell’Aeronautica Militare del 31° Stormo a fianco di un MD80 di Alisarda.

Vi abbiamo incuriosito?  Ecco il link del sito di Volandia: http://volandia.it/

Anche per noi appassionati delle Frecce Tricolori una chicca: il museo si è arricchito di uno storico velivolo, FIAT G91 PAN rientrato da poco da un museo statunitense che lo aveva ospitato per anni.  Lo potremo vedere nella visita guidata, ed avremo il grande piacere di avere come guida del museo il Comandante Angelo Boscolo, solista delle Frecce Tricolori negli anni del G91 ed artefice del ritorno del velivolo in Italia.

Ecco il programma in dettaglio della gita:
– ore 07.00 Partenza per il museo Volandia in pullman granturismo. Ritrovo a Silea ore 06.45 presso il piazzale antistante il negozio Sportler in Via Eroi di Podrute a Silea;
– ore 10.30 Arrivo a Volandia, visita guidata al museo in compagnia del Comandante Angelo Boscolo;
– ore 13.00 Pranzo a menu fisso, compreso di bevande presso il ristorante il Cervo a 5 minuti dal museo;
– ore 15.00 Visita libera di approfondimento alle varie aree tematiche del museo;
– ore 17.00 Partenza per Silea, rientro previsto per le ore 20.30.

Il prezzo della giornata è di € 55,00 a persona e comprende: quota pullman, con assicurazione per gli ospiti, biglietto di ingresso al museo, pranzo con menu fisso bevande incluse.

Per i nostri soci che abitano in zona e non necessitano del pullman la quota è di € 30,00 a persona comprensiva di biglietto di ingresso al museo, pranzo con menu fisso bevande incluse.

Per eventuali richieste legate ad allergie o intolleranze alimentari così come esigenze di posti specifici nel pullman vi preghiamo di volerci contattare direttamente

I posti sono ad esaurimento, vi preghiamo quindi di comunicarci la vostra adesione prima possibile, entro comunque la data del 06 Giugno 2022.

Per il pagamento utilizzeremo la consueta modalità con bonifico bancario da farsi presso il nostro conto corrente in banca con la causale: visita a Volandia indicando il numero delle persone.

Di seguito i dati bancari:
– intestazione Conto Corrente: Club-Frecce Tricolori N.2 Treviso A.p.s.
– banca: BCC Banca di Credito Cooperativo Pordenonese e Monastier – Ag. Lanzago di Silea (TV)
– IBAN: IT74T0835662100000000001550

Vi aspettiamo!!!

1° Maggio 2022 Ultimo Addestramento Acrobatico

Era dal 2019 che a causa degli eventi che ci hanno segnato e che hanno contraddistinto i nostri ultimi due anni, l’appuntamento annuale di Rivolto non si era potuto tenere.

Finalmente lo scorso Primo Maggio siamo tornati a salutare gli amici degli altri Club nella giornata a noi dedicata e vedere il volo che sancisce l’inizio della stagione 2022 delle Frecce Tricolori.

Non siamo ancora tornati alla piena normalità ma l’evento che abbiamo vissuto pur con alcune limitazioni ci ha permesso con gioia di respirare il profumo del cherosene e dei fumi colorati delle Frecce Tricolori. Eravamo in 90 persone, amici ed ospiti del nostro Club ad assieparci nelle transenne per vedere un volo che da troppo tempo aspettavamo, in una area ospiti dedicata ai club Frecce Tricolori.

Durante la riunione dei Presidenti dei Club Frecce Tricolori, che si è tenuta il giorno precedente, il Tenente Colonnello Stefano Vit, nuovo Comandante delle Frecce Tricolori, si è dichiarato entusiasta che la stagione 2022 porti le Frecce Tricolori ad essere presenti con manifestazioni e sorvoli, riprendendo la attività che da più di 60 anni la Pattuglia ha fatto in Italia ed al mondo.

Alle 11.00 puntuale il decollo della formazione 2022 guidata da terra dal Comandante Stefano Vit che vede numerosissimi cambiamenti a partire dal nuovo capo formazione, Pony 1 Pierluigi Raspa. La nuova formazione vede Pony 2 Alessandro Sommariva e Pony 3 Simone Fanfarillo, entrambi dal rombetto passano alla prima formazione così come Pony 4 che è Oscar del Dò, mentre invece nel ruolo di Pony 5 abbiamo la conferma di Alessio Ghersi.

Leader del rombetto  anche per il 2022 è Franco Paolo Marocco, affiancato da Alfio Mazzoccoli, Pony 7  e Federico De Cecco come Pony 8.

 

Al debutto nella formazione Leonardo Leo nel ruolo di Pony 9.

 

Confermato nel ruolo di solista, Pony 10 il bravissimo Massimiliano Salvatore.

 

Il commento del volo affidato alla voce dello speaker Maggiore Riccardo Chiapolino che verrà anche affiancato da Giovanni Lopresti. Il nostro responsabile delle Pubbliche Relazioni ha scandito il volo con commenti precisi e puntuali, alternati alle note musicali che vedono la chiusura del volo con la manovra Alona affidata alla voce del Maestro Luciano Pavarotti.

Dopo la presentazione della nuova formazione alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica nel palco delle autorità ha fatto seguito la consegna da parte di due Presidenti dei Club in rappresentanza di un simbolico assegno di 8.100 euro destinato alla Associazione Orchestra per la Vita. L’ importo  è stato raccolto con le donazioni fatte dai vari Club Frecce Tricolori per questo progetto promosso dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale che ogni anno promuove la raccolta di fondi per differenti progetti.

L’appuntamento ora è nelle spiagge, negli aeroporti ed in tutti i luoghi dove possiamo ammirare la PAN.

Buona 62 stagione Frecce Tricolori !

 

L’unione fa la forza per dire …. grazie!

Ricordo, quasi fosse ieri dove mi trovavo e cosa stavo facendo quando nacque questa idea. Era un sabato pomeriggio invernale dello scorso anno nel periodo della cosiddetta seconda ondata che ci vedeva nuovamente limitare per motivi di salute gli spostamenti. Stavo riguardando le immagini dell’abbraccio Tricolore, il sorvolo della nostra Pattuglia Acrobatica nei capoluoghi di regione quando all’improvviso udì in vicinanza il suono della sirena di una autoambulanza, un suono che nel silenzio ci ricordava come la pandemia fosse tutt’altro che terminata. Avendo sia familiari che amici medici, infermieri ed OSS mi sono venute in mente le loro parole con cui mi raccontavano il continuo impegno in questa guerra e la stanchezza ed angoscia scandita da turni interminabili. Fu allora che pensai, cosa possiamo nel nostro piccolo fare di concreto per dire grazie per il loro fondamentale aiuto? Ed ecco che pensai quanto sarebbe stato bello che una rappresentanza delle persone in prima linea negli ospedali trevigiani potessero godere la emozione del vedere da vicino un volo di addestramento delle Frecce Tricolori.

Ne parlai nei giorni successivi con Domenico Berlingieri il nostro Vice Presidente e condividendo l’idea ci mettemmo in moto affinché questo sogno si potesse concretizzare. Per prima cosa ne parlai con L’Ufficio Pubbliche Relazioni della PAN, confrontandomi con il Maggiore Riccardo Chiapolino ricevendo da lui delle precise e preziose indicazioni su come interfacciarsi e come proporre la iniziativa agli enti interessanti.

La strada era tracciata. Contattammo l’ufficio Comando del 51° Stormo di Istrana, prospettando l’idea al Luogotenente Antonio Tambone il quale entusiasticamente ci organizzò un incontro durante la scorsa estate con il Comandante, Il Colonnello Nadir Ruzzon. Quando incontrammo il Comandante di persona ci confermò che il 51° Stormo era felice di accogliere a casa loro una rappresentanza di 100 persone del personale sanitario per vedere e vivere da vicino l’addestramento delle Frecce Tricolori; l’unica incognita era verificare che la situazione pandemica lo permettesse.

Il passo successivo fu quello di incontrare il dirigente dell’Ulls2 dott. Francesco Benazzi per prospettargli la nostra idea e nel suo sorriso ho scorto la sua grande emozione per questo pensiero a loro rivolto. Finalmente quando un mese prima ricevetti la telefonata del Comandante dello Stormo che mi confermava che le condizioni attuali permettevano ai padroni di casa di passare alla fase operativa della iniziativa ho capito che l’unione fa la forza. Come ultimo tassello, Il nostro consigliere Alessandro Covis ha supportato le attività della segreteria dell’Ulls2 per raccogliere i nominativi dei partecipanti. E veniamo alla mattina del 27 Aprile quando uno splendido sole del mattino prospettava delle condizioni climatiche ideali.

L’ingresso in volo della Pattuglia sul cielo campo dell’aeroporto di Istrana venne scandito dall’inno di Mameli cantato dal tenore trevigiano Francesco Grollo alla presenza degli ospiti del 51° Stormo tra cui oltre alla autorità vi erano anche le persone che tanto avevamo voluto fossero presenti. Dopo il volo di addestramento in formazione completa, sempre emozionante anche per noi, una bella fotografia di gruppo ed un poster ricordo agli ospiti sanitari, graditissimo omaggio del nostro club.

Al Circolo il Comandante delle Frecce Tricolori Stefano Vit ha consegnato al Dott. Benazzi visibilmente emozionato un poster ricordo firmato con dedica oltre altri tre poster anche essi firmati, uno per i medici, uno per gli infermieri ed uno per gli OSS. Il Comandante ha ricordato di come anche per la Pattuglia il sorvolo dei capoluoghi di regione fosse stato un momento che hanno vissuto con la consapevolezza e la emozione di quel momento, e ci ha tenuto al pari del comandante di Stormo a ringraziare i sanitari per quanto hanno fatto per la comunità.

Nel salutarci un pilota della formazione mi si avvicina e mi dice: Gabriele non sapevo avessi delle conoscenze così in alto…. lo guardo e lui con un grande sorriso continua la frase …. una giornata come questa con visibilità illimitata e calma di vento proprio in questa occasione è una cosa pressoché unica.  Felici di avere contribuito lanciando questa idea che i reparti della Aeronautica e le istituzioni hanno raccolto e reso possibile regalando una mezz’ora di spensieratezza e di emozioni ho pensato… missione compiuta!

Gabriele Chinaglia

Presidente Club Frecce Tricolori 2 Treviso

 

Nuova Sede del nostro Club Frecce Tricolori N°2

Nuova Sede Sociale

In occasione del pranzo sociale dell’11 dicembre scorso, le nostre ospiti, l’Avv.to Ylenia Canzian, Vice Sindaco ed Assessore alle Risorse Economiche e ai Lavori Pubblici e la Dott.ssa Angela Trevisin, Assessore alla Cultura, avevano portato la bella notizia che il Comune di Silea ci concedeva una sede per il nostro Club presso il Centro Sociale.

Il giorno 4 aprile presso il Comune di Silea, alla presenza del Sindaco Rossella Cendron e dell’ Assessore Francesco Biasin nonché del nostro Presidente Gabriele Chinaglia e del Vice Presidente Domenico Berlingieri, é stata siglata una convenzione tra il Comune di Silea e il nostro Club Frecce Tricolori N°2; il Comune ci concederà una sala presso la ex biblioteca da utilizzare una volta alla settimana per incontrare i nostri soci.

Un bellissimo regalo del Comune di Silea che ci rende entusiati e che ringraziamo, segno importante per la ripartenza delle attività delle associazioni.

A breve vi daremo dettagli per gli orari di apertura.

Ultimo Addestramento Acrobatico Frecce Tricolori

Ritorna l’ ultimo Addestramento Acrobatico Frecce Tricolori.

Carissimi amici quest’anno torneremo il 1° Maggio a Rivolto per la giornata dedicata ai Club Frecce Tricolori dove potremo vedere il volo che conclude il periodo di addestramento e che inaugura la nuova stagione. L’ingresso è riservato ai soci dei Club, abbiamo inviato una mail ai nostri iscritti con i dettagli della giornata. Per tutte le informazioni scrivete pure a:

A presto!

Pranzo sociale di fine anno del nostro Club

Il pranzo sociale, lo spirito del ritrovarsi.

Sabato 11 dicembre 2021 nell’accogliente cornice del Ristorante Mistrò, a Dosson, si è svolto l’annuale pranzo sociale del Club Frecce Tricolori 2 di Treviso.

Un evento lungamente atteso, a conclusione di un anno, il 2021, nel quale non è stato possibile vedersi con la stessa frequenza del passato a causa del persistere dell’emergenza sanitaria, che vede ognuno di noi parte attiva nel coniugare tutela della salute e ogni forma di socializzazione.

Un incontro conviviale avvenuto sulle note dell’emozione e del piacere di potersi rivedere in presenza per condividere la grande passione che ci unisce: il Volo.

Presenti all’evento il Presidente Gabriele Chinaglia, i componenti del direttivo e i prestigiosi ospiti: l’Avv.to Ylenia Canzian, Vice Sindaco ed Assessore alle Risorse Economiche e ai Lavori Pubblici e la Dott.ssa Angela Trevisin, Assessore alla Cultura, che hanno portato ai convenuti il saluto e l’apprezzamento della giunta comunale del Comune di Silea per l’attività svolta dal Club Frecce Tricolori 2 di Treviso e hanno comunicato l’importante notizia dell’assegnazione di una sede per il nostro Club presso il centro sociale del Comune di Silea.

Ospite d’onore il pilota acrobatico Andrea Pesenato che, anche se per motivi di salute non ha potuto essere presente, è stato contattato telefonicamente in modo da potergli trasmettere a voce il saluto di tutti i presenti.

È seguita la proiezione di un video dedicato ad Andrea, che ci ha fatto percepire la sua vicinanza ed è stato commentato da Eleonora Negri, sua compagna di vita, la quale ci ha illustrato la magia dei voli acrobatici di Andrea, degli addestramenti e dell’estrema precisione delle sue manovre nelle competizioni: una grande preparazione necessaria per raggiungere i traguardi che Andrea ha nel suo palmarès.

Eleonora ha poi ripercorso i successi conseguiti da Andrea con il suo fedele compagno d’avventure, il velivolo CAP 231: è campione italiano in carica d’acrobazia a motore nella categoria Avanzata e Free Style, ma le vittorie sono iniziate nel 2011 con la conquista del titolo italiano nella categoria Intermedia; nel 2019 Andrea ha deciso di cambiare categoria, passando in Avanzata, guadagnandosi subito il titolo nazionale; nel 2020 si riconfermava campione italiano in Avanzata e conquistava, al suo esordio, il primo gradino del podio nel Free Style.

Ad oggi Andrea, amico e socio del Club, è anche istruttore acrobatico e pilota di elicottero, ha all’attivo più di 2500 ore di volo in Aviazione Generale e oltre 700 ore di volo da diporto sportivo.

Presenti anche altri graditi ospiti: GIULIANO NEGRI, Presidente dell’Associazione Volo Legnago che ha in gestione l’Aeroporto di Legnago, nostro nuovo socio e il Luogotenente ANTONIO TAMBONE, Capo Ufficio Comando del 51° Stormo, il quale si è fatto portavoce nell’esprimere i saluti del Comandante Colonnello Pilota Nadir Ruzzon, Comandante del 51°Stormo di Istrana che non ha potuto essere presente.

A completamento dei graditi e prestigiosi ospiti erano presenti anche due soci del Direttivo del Club Frecce Tricolori 110 di Romano d’Ezzelino: i Signori Diego Campagnolo e Ruggero Andreatta, che con grande piacere hanno condiviso con noi la giornata,  in quanto i due club  sono gemellati tra loro.

Sono stati presentati e illustrati i nuovi e ambiziosi progetti in programma per il prossimo anno, 2022, che ci vedono coinvolti quali protagonisti e parte attiva.

L’incontro è terminato con la consegna agli Ospiti che ci hanno onorato della loro presenza di omaggi in ricordo del conviviale evento e alle Signore presenti in sala è stato consegnato un bellissimo omaggio floreale, una scintillante rosa rossa.

Invito al Pranzo Sociale del nostro Club

Cari amici e appassionati soci del Club Frecce Tricolori 2 di Treviso abbiamo il piacere di invitarvi sabato 11 dicembre 2021, alle ore 12.00, presso il Ristorante “Mistrò”, Viale I. Pindemonte 21, a Dosson, angolo Terraglio a Treviso, per il consueto scambio d’auguri di fine anno in occasione del pranzo sociale 2021.

Il pranzo è aperto oltre che ai nostri soci, anche ai familiari o ai vostri amici che, come noi, amino il mondo del volo e lo stare in buona compagnia.

È tradizione del nostro Club invitare in queste occasioni ospiti di rilievo per arricchire l’evento e anche quest’anno è prevista la presenza di un gradito ed importante ospite.

Con grande piacere sarà con noi il pluricampione d’acrobazia area individuale Andrea Pesenato che nel 2021, per il terzo anno consecutivo, ha vinto il campionato italiano nelle categorie advanced e freestyle.

 

Andrea, nostro socio e grande amico, ci racconterà in prima persona la sua grandissima passione per il volo,

ci illustrerà cos’è un volo acrobatico in un airshow e con immagini e video ci porterà a bordo del suo aereo acrobatico.                                                                                Il costo del pranzo  è di € 40,00 a persona per gli adulti e di € 25,00 per i bambini.

Vi preghiamo di effettuare il pagamento a mezzo bonifico bancario presso il nostro conto corrente con la seguente modalità:

intestazione c/c Club-Frecce Tricolori N.2 Treviso A.p.s.

Banca: BCC Banca di Credito Cooperativo Pordenonese e Monastier Ag. Lanzago di Silea (TV)

IBAN:IT74T0835662100000000001550

Causale: pranzo sociale ( indicare nome del socio )

Gli ospiti che hanno intolleranze alimentari o allergie sono pregati di contattarci per  segnalarcelo.

Vi informiamo che in accordo alle normative vigenti gli ospiti dovranno essere in possesso del green pass.  Vi chiediamo cortesemente di dare conferma il prima possibile, viste le limitazioni dei posti, inviando un’email o contattandoci telefonicamente e indicando il nome e il cognome dei partecipanti ed un recapito telefonico.

Siamo felici di poterci rivedere e incontrare di persona!

A presto, un abbraccio da tutto il Direttivo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Club Frecce Tricolori 2 partecipa alla Festa dello Sport nel Comune di Silea

Seconda edizione della Festa dello Sport in collaborazione con le Associazioni Sportive e di Volontariato del territorio del Comune di Silea, un evento che ha visto la partecipazione del Club Frecce Tricolori 2 di Treviso

Il Club Frecce Tricolori 2 ha accolto con entusiasmo l’invito dell’Amministrazione Comunale di Silea, dell’Assessorato allo Sport e al Sociale, e in collaborazione con le Associazioni Sportive e di Volontariato del territorio, a partecipare alla seconda edizione della Festa dello Sport, che si è svolta a Silea, il 12 settembre u.s.

L’evento è stato patrocinato dal CONI e dall’ULSS 2.

A partire dalle ore 14.00 di un bellissimo e solare pomeriggio di settembre nelle piazze, nelle vie e nei parchi di Silea sono iniziate le attività di gioco, di sport, di svago e le famiglie e i cittadini intervenuti hanno potuto vivere un pomeriggio dedicato alle proposte sportive, musicali e di volontariato del territorio.

A tanti ragazzi, genitori e alle molte persone che si sono fermate al nostro stand abbiamo illustrato la peculiare attività svolta dal Club Frecce Tricolori 2, gruppo formato da appassionati della Pattuglia Acrobatica Nazionale Frecce Tricolori e con un depliant realizzato ad hoc per questo evento, abbiamo presentato il programma delle attività previste per l’anno 2022.

È stata l’occasione per farci conoscere da un più vasto pubblico catturando la loro attenzione verso il volo e l’acrobazia aerea con la consegna di splendidi poster della P.A.N. e di depliant divulgativi della nostra attività.
Abbiamo avuto il piacere di ricevere la richiesta di adesione al Club di nuovi associati.

La manifestazione ha raccolto una cospicua partecipazione di pubblico e il successo dell’iniziativa si è concretizzato nell’energia e nell’entusiasmo dimostrati dai partecipanti che hanno riempito le aree del centro cittadino tutto il pomeriggio.

La partecipazione alla Festa dello Sport è stata per il nostro Club una coinvolgente opportunità d’incontro con i cittadini del territorio che fa sperare in un progressivo ritorno alla normalità e alla vita di comunità.

Un sentito ringraziamento agli amici del Club 110 di Romano d’Ezzelino, in particolare al Presidente Adriano Campagnolo, per averci messo a disposizione il materiale espositivo.

Ultimo volo di addestramento della P.A.N. dedicato ai Club Frecce Tricolori

Ormai sembrava che anche quest’anno, come per il 2020, sarebbe stato annullato l’ultimo volo di addestramento della Pattuglia Acrobatica Nazionale, che si tiene come di consueto il 1° maggio presso l’aeroporto di Rivolto;  è un evento riservato ai soci dei Club Frecce Tricolori al quale partecipiamo anche noi con i nostri soci.

Fortunatamente, anche se in numero notevolmente ridotto, abbiamo avuto la possibilità di partecipare a questo appuntamento con la P.A.N. e le emozioni sono state tante: era dal 1° maggio 2019 che non entravamo nell’aeroporto di Rivolto, “casa” delle Frecce e del 2° Stormo, perciò è stato bellissimo tornarci, rivedere le Frecce in volo sul bel Friuli, salutare i Piloti e alcuni tra gli Ex P.A.N., sempre molto cordiali e disponibili per uno scatto a ricordo della giornata, nonostante le distanze di sicurezza causa pandemia, ed è stato molto bello rivedere e salutare gli amici degli altri Club.

Quest’anno, in occasione del 60° anniversario della P.A.N., le colorazioni delle livree dei velivoli in dotazione, gli MB-339, sono state modificate per rendere omaggio alle prime Pattuglie Acrobatiche dell’Aeronautica Militare, che si sono succedute tra il 1950 e il 1961 e che hanno preceduto le Frecce, in particolare le derive portano i loghi del Cavallino Rampante, per quanto riguarda Pony 1 e 6; dei Getti Tonanti, per quanto riguarda Pony 2 e 7; delle Tigri Bianche, per quanto riguarda Pony 3 e 8; dei Diavoli Rossi, per quanto riguarda Pony 4 e 9; dei Lanceri Neri, per quanto riguarda Pony 5 e 10. L’aereo del Comandante Ten. Col. Gaetano Farina porta sulla deriva il logo del 60° Anniversario.